11 luglio 2019

Rimozione cemento-amianto da edifici privati

Da lunedi 8 luglio al 9 settembre sono aperti i termini per presentare le domande di contributo (fino al 50% per un massimo di 15.000€ pro capite) alle spese per la rimozione e smaltimento di coperture in amianto.

Regione Lombardia assegna contributi una tantum per la rimozione di coperture e di altri manufatti (ad es. canne fumarie, tubazioni, vasche, ecc.) in cemento-amianto presenti in immobili di proprietà privata, in attuazione della legge regionale n. 17 del 2003 e del Programma Regionale di Gestione Rifiuti P.R.G.R.(DGR n. 1990 del 20/06/2014). Scopo dell’intervento è incentivare la rimozione di manufatti in cemento-amianto ancora molto diffusi sul territorio regionale, in continuità con analoghi bandi emanati nel 2017, ma destinati ad interventi su edifici pubblici. Le domande devono essere presentate attraverso la piattaforma www.bandi.servizirl.it dalle ore 10:00 dell’8 luglio alle ore 16:00 del 9 settembre 2019. Occorre pagare l’imposta di bollo e allegare alla domanda tutta la documentazione elencata nel bando. Per tutte le informazioni scarica il volantino allegato

torna all'inizio del contenuto