Cane e Microchip

Tutti i possessori di cani sono obbligati a iscrivere i propri animali all'Anagrafe Canina.
Scopri a chi rivolgerti e come funziona l'identificazione e iscrizione del cane.

Tempi e riferimenti

Tutti i possessori di cani sono obbligati a iscrivere i propri animali all'Anagrafe Canina entro 15 giorni dall'inizio del possesso ovvero entro 45 giorni dalla nascita, contestualmente all'apposizione del microchip, rivolgendosi al proprio veterinario se accreditato oppure al  
 

Servizio Veterinario  ASL - Distretto B 

  • Indirizzo: Caravaggio - Largo Cavenaghi, 4
  • Tel. 0363 350747
  • Tel. 0363 916613 per prenotazioni
  • Fax 0363 351329

Identificazione e iscrizione del cane

 e iscritti tutti i cani presenti sul territorio.

All'anagrafe canina possono collegarsi via internet, ai fini delle operazioni di iscrizione e registrazione delle variazioni anagrafiche, i veterinari delle ASL, i veterinari liberi professionisti accreditati e i Comuni.

L'anagrafe canina può essere consultata anche dai soggetti non registrati dal sistema, attraverso il codice identificativo del cane.

Si considera correttamente identificato un cane dotato di microchip leggibile e conforme alle norme ISO oppure munito di tatuaggio leggibile. 

Nell'anagrafe canina devono essere registrate le seguenti informazioni:

  1. codice identificativo del cane 
  2. segnalamento del cane
  3. codice fiscale e dati anagrafici del possessore
  4. luogo di detenzione del cane
  5. ogni variazione relativa ai dati di cui ai punti precedenti.
     

La registrazione delle variazioni anagrafiche successive alla prima iscrizione è effettuata entro due giorni lavorativi dalla comunicazione da parte del  detentore.

 

Il possessore/detentore del cane è tenuto a denunciare all'anagrafe canina, entro 15 giorni successivi, la cessione definitiva del cane, la morte dell'animale o cambiamenti di residenza.

Servizio cattura cani

Per segnalazioni di cani scomparsi, girovaghi o randagi occorre rivolgersi al servizio di cattura cani di competenza dell'ASL-Azienda Sanitaria Locale,  sempre attivo al numero

I cani catturati vengono portati  temporaneamente al canile sanitario provinciale di Urgnano, per essere riconsegnati ai proprietari o trasferiti al canile rifugio di Calvenzano.

La scomparsa del cane deve essere denunciata dal proprietario, possessore o detentore, entro 7 giorni, alla Polizia Locale del Comune in cui lo smarrimento si è verificato, al dipartimento di prevenzione veterinario dell'ASL o al veterinario accreditato. Chi riceve la segnalazione deve contestualmente provvedere a registrarla nell'Anagrafe e rilasciare la ricevuta. 

La notifica del ritrovamento del cane al proprietario comporta l'obbligo del suo ritiro entro 5 giorni, previo rimborso all'ASL o al Comune, dei costi relativi alla cattura, alle eventuali cure e al mantenimento.

Servizio ricovero e mantenimento cani

Il servizio di ricovero e mantenimento cani è effettuato da

Cooperativa Amici degli Animali 

  • Indirizzo: Via Vesture 24040 Calvenzano 
  • Tel 036 386555

Collegamenti utili

torna all'inizio del contenuto